Liberi con il monouso

Le quattro soluzioni sono queste:

Acquistare le proprie tovaglie, coprimacchia, tovaglioli, mollettoni, grembiuli, strofinacci e quant’altro e farli lavare da una lavanderia professionale.

Oppure non acquistarli, e prenderli a noleggio, servizio offerto ormai da un gran numero di lavanderia specializzate. 
Terza opzione è quella di attrezzarsi in casa propria, con lavatrice, asciugatrice e macchina per stirare.

Quarta possibilità, si può impiegare il tovagliato monouso che, grazie allo sviluppo di materiali tessuti-non-tessuti sempre più belli e resistenti, consente di trovare soluzioni anche per ristoranti di livello e non più soltanto per le tavole calde come, forse, poteva essere un tempo

          FACCIAMO QUATTRO CONTI COSA CONVEREBBE FARE ?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...